Blog

Cittadini del futuro

Per sviluppare nuove capacità di capire e usare i futuri – dilatando così lo sguardo oltre le usuali finestre temporali, che in questi ultimi anni sono andate sempre più restringendosi…

Farsi un’opinione su cosa stiamo vivendo e su quale sia lo scenario futuro desiderabile è difficile coi condizionamenti di tutta una vita e col bombardamento di idee, esternazioni e timori, oltre che provocazioni, che subiamo tra media e reti social. In parte per esorcizzare un futuro ignoto e quindi, in sè, spaventoso, in parte perché

Taggato in:

Il nuovo coronavirus ha buone possibilità di essere letteralmente la prima catastrofe mondiale del XXI secolo – e probabilmente non sarà l’ultima. Tutto quello che sappiamo è che il vaso di Pandora si è aperto. Sebbene le nostre informazioni sul virus siano ancora scarne, sappiamo che è grave, ma verosimilmente non è abbastanza grave da

E se invece

Per sviluppare nuove capacità di capire e usare i futuri – dilatando così lo sguardo oltre le usuali finestre temporali, che in questi ultimi anni sono andate sempre più restringendosi…

Vecchie mappe e nuovi scenari

Che il passato sia la chiave del futuro è un concetto spesso riproposto, formulato in vari modi. Le scelte del passato ci hanno portato al presente e le condizioni attuali sono chiaramente le basi…

La ruota dei futuri

Come tutte le discipline anche gli studi di futuro si avvalgono di metodi: in questi ultimi decenni ne sono stati individuati e testati molti e la pratica di lavoro consente la loro verifica e adeguamento…

Basta immaginare

Da qualche tempo, anche in Italia, si sente parlare sempre più spesso di “studi di futuro” e di futures literacy definita dall’Unesco come l’abilità del XXI secolo che ci consente di “usare” il futuro…

Taggato in:

Il cambiamento che fa paura

Cosa è successo nel tardo pomeriggio del 15 aprile 2019? Un incendio è divampato nella cattedrale di Notre-Dame, simbolo di Parigi, emblema della cristianità e della storia francese…

La fiamma accesa

Se il futuro, come l’azzurro, è un treno che all’incontrario va, forse è il caso di slacciarle le cinture per provare a sfidare gli urti e i sussulti fra i quali si nasconde…

TORNA SU